Famiglia tuttofare …in viaggio

Fiabilandia, parco di divertimento a Rimini

Il nostro amore per la riviera romagnola, già condiviso in precedenza in questo articolo, nasce dal fatto che qui troviamo il giusto connubio tra il mare per i bambini (respirare aria di mare è sempre consigliato dai pediatri, giocare in tranquillità, servizi per famiglie) e il relax per noi.

Spesso andando in altri luoghi, col tempo brutto o coperto, si finiva per non sapere dove andare o cosa far fare ai bambini, in riviera romagnola, come abbiamo detto più volte, questo non accade. Ci sono sempre molte alternative studiate ad hoc a misura di bambino.

Quest’anno abbiamo visitato Fiabilandia un parco di divertimenti con giochi per bambini di tutte le età che si trova a Rivazzurra tra Rimini e Riccione.

Il parco Fabilandia si raggiunge facilmente in auto con parcheggi (5€) all’ombra per auto e camper.

Logisticamente è davvero ben studiato, appena si entra è possibile prendere un trenino che segue tutto il perimetro del parco e in questo modo si ha la possibilità di valutare bene quali attrazione fare. Per chi ha bambini appassionati di treni, come il mio Federico, qui è l’ideale!

Al centro del parco c’è un lago che si può attraversare con una nave che, a determinati orari, carica persone e cagnetti e fa fare il giro in mezzo a papere, oche e cigni.

Le attrazioni sono davvero molte (oltre 30) e, come dicevo all’inizio sono per quasi tutte le età, noi non ne abbiamo potute fare 1 (lo Spacemouse) per il resto tutto è accessibile a bambini di età tra i 3 e 5 anni come i miei. Ai miei figli è piaciuto molto il Castello di Merlino, reale la riproduzione, e la Miniera d’oro, simile a delle montagne russe ma a misura di bambini, che attraversa la prateria degli indiani dove si trovano cavalli veri.  Insomma ci sono molti dettagli davvero ben curati.

Noi abbiamo partecipato poi allo spettacolo del far west (più da grandicelli) e abbiamo visto due spettacoli al cinema 4D (consiglio quello del dinosauro e per bambini già dai 4/5 anni in su, prima rischiano di spaventarsi, alcuni infatti sono usciti piangendo).

 

 

 

 

 

 

Ci sono alcuni giochi ad acqua dove è possibile accedere anche in costume, molto indicati per l’estate per rinfrescarsi un po’ (ricordatevi di portare un costume e/o un cambio).

Al parco è possibile accedere anche con i propri amici a 4 zampe, un plus da non sottovalutare!

E’ possibile acquistando un biglietto tornare il giorno dopo gratis. Alle attrazioni non ci sono praticamente code e si possono ripetere tutte le volte che si vuole.

L’unica pecca per me è il costo delle foto (oltre 5€) ne avrei acquistate molte, se non tutte, quelle che abbiamo fatto ma trovo eccessivo nell’era del digitale far pagare 5€ una stampa… peccato ma ahimè tutti i parchi lo fanno…

Altro punto a favore di Fiabilandia è il cibo, è possibile pranzare con meno di 10€ al self service e molto buoni i piatti e la varietà (tanta frutta fresca).

Al parco è possibile anche portarsi il proprio cibo (in alcuni parchi è vietato), e consumarlo nelle varie aree, i bagni sono puliti e c’è una zona relax dedicata alla cura dei piccini (allattare, scaldare pappe, fasciatoi).

 

 

 

 

 

 

La  nostra giornata è stata stra positiva, per noi è il giusto mix tra attività e giostre per i nostri bambini. Siamo andati via verso le 17 e abbiamo ancora avuto il tempo di fare un bagno al mare.

Quando organizzate la vostra gita, guardate sul sito ufficiale Fiabilandia perché ci sono molte attività organizzate durante il weekend come Ben & Holly’s e i Puffi. Un divertimento in più!fiabilandia viaggio con bambini romagna italia

Bilanciamento della giornata costo-divertimento assolutamente positivo, vi consigliamo la visita a questo Parco e… 

…Buon divertimento

Monia

Ringraziamo Fiabilandia per l’ospitalità.

Ph. credits Fiabilandia

Cercate altri parchi divertimento in Romagna? Allora leggete questo articolo su Mirabilandia ed Oltremare

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: