Famiglia tuttofare in viaggio

Gardaland con bambini

Gardaland si trova a Castelnuovo del Garda in provincia di Verona, a pochi km dal lago di Garda, ed è sicuramente uno dei più conosciuti parchi a tema d’Italia.

Dopo aver vissuto Gardaland da bambina e poi da adolescente, a settembre ci sono tornata per la prima volta da mamma per festeggiare qui il compleanno del mio primogenito, tutto all’insaputa del festeggiato. Se penso ai miei ricordi di bimba su Gardaland mi torna in mente la sensazione di entrare in un mondo magico, il senso di wow, di gioia allo stato puro, l’idea di vivere un sogno…quando ci sono tornata dopo 20 anni con i bimbi sono rimasta stupita di come quell’alone di magia e di felicità contagiosa rimanga vivo anche da adulto. E poi risentire nel Parco la canzoncina “il sogno di un bambino è andare a Gardaland” è stato proprio un tuffo nel passato!Gardaland

Ma iniziamo con un po’ di informazioni, sono stata a Gardaland con mio marito e i nostri bimbi di 8 anni e 5 anni, con il piccolo alto 112 cm. Il tempo all’entrata era pessimo, con pioggia scrosciante, che si è però rilevato un punto a nostro favore. Verso le 11 ha smesso infatti di piovere, è uscito un tiepido sole, ma l’affluenza di persone è stata contenuta da evitarci così code nelle attrazioni più famose!

Gardaland non ha bisogno di grandi presentazioni, offre veramente tantissime attrazioni, capaci di accontentare grandi e piccini, si trovano attrazioni tranquille, perfette per i bimbi under 2 come la nuova Peppa Pig Land, o quelle per giovani coraggiosi, come Mummut o le montagne russe di Kung Fu Panda, o quelle più adrenalitiche e da brivido come Raptor, che io ho caldamente saltato. Gli spettacoli sono molto belli e si trova cibo per tutti i palati.

Le varie attrazioni disponibili sono divise in tre principali categorie:

  • Fantasy, per i piccoli sognatori, con ad esempio la nuova Peppa Pig Land, Kung Fu Panda Academy, L’albero di Prezzemolo, Funny express e l’intramontabile giostra per i cavalli..
  • Adventure per gli avventurieri di ogni età con i Corsari, il cinema 4 D, Mammut,  l’evergreen Colorado Boat..
  • Adrenaline per gli amanti del brivido con Blue Tornado, Raptor, Magic House…

Le giostre di Gardaland sono accessibili in base all’altezza, all’ingresso di ogni attrazione è indicata l’altezza minima per poter salire da soli o accompagnati. Il metro posizionato all’ingresso può essere utilizzato per verificare l’altezza dei bambini, gli addetti alla giostra sono giustamente molto fiscali sulle misurazioni.

Gardaland per i bimbi sotto il metro

Sotto il metro i bimbi non pagano e le attrazioni possibili sono sicuramente ridotte, ma comunque abbastanza da riempire una giornata in allegria. Le giostre disponibili per questa altezza sono comunque 19 e ci sono inoltre vari parco giochi molto carini ed adatti per qualsiasi fascia di età.

I bimbi sotto il metro possono usufruire della nuova area Peppa Pig Land che si trova vicino all’entrata del parco. E’ un’area perfetta anche per i bimbi piccoli, ma fruibile tranquillamente con bimbi fino a 10 anni. Qui si trova la casa di Peppa composta da un’unica stanza, una carina mongolfiera, il trenino di Nonno Pig e le barchette dei pirati.

Gardaland per i bimbi da 110 cm a 120 cm

Noi eravamo in questa situazione, con il piccolo alto 112 cm e il grande di 127 cm.

Devo dire che le giostre a disposizione erano veramente molte, tanto da non averle fatte tutte, fuori dalla lista rimanevano soprattutto quelle più adrenaliniche che sinceramente ora da adulta non ho più il coraggio di fare. Non credevo, ma con l’età mi sono rammollita e già solo sul Mammut ho urlato come una pazza indiavolata per tutto il tempo, mentre il cinquenne rideva a crepapelle. Le uniche attrazioni che avremmo voluto fare in più erano Jungle Rapids e Fuga di Atlantide, entrambe fattibili però dai 120 cm.

Gardaland per bimbi dai 120 cm in su

In questo target di altezza si possono fare quasi tutte le attrazioni con 4 eccezioni, il Blue Tornado (min 140 cm), Oblivion (min 140 cm), Raptor (min 140 cm) e Space Vertigo (min 130 cm). Tutte giostre da veri coraggiosi.

Gardaland suggerimenti:
  • Ci sono bar, chioschi o ristoranti dove mangiare, i costi sono variabili come in un qualsiasi parco a tema.
  • Ci sono vari giochi a pagamento in tutto il parco per vincere dei peluche, tutti molto belli e colorati, ma il costo per poter giocare è elevato e la possibilità di vincere veramente abbastanza bassa. Noi siamo riusciti a vincerne uno, giocando nel gioco dello spacca piatti che era apparentemente uno di quelli con maggiori vincite.
  • Si possono comprare le foto scattate su alcune attrazioni, è una simpatica idea, a noi piace collezionarle, purtroppo i prezzi sono abbastanza alti, 8/10 euro a foto, ma in linea con i costi di tutti i parchi o attrazioni turistiche.
  • Mangiare, noi abbiamo cenato alla Pizzeria Saloon e i prezzi sono stati simili a qualsiasi cena in pizzeria, 35,60 in quattro.
  • Parcheggio all’entrata del Parco costa 5 euro al giorno, con possibilità di uscire ed entrare dal parco facendo vedere il tagliando di pagamento.
  • Se dovete uscire dal parco basta farsi fare un timbro o mettere il braccialetto, se soggiornate nel Gardaland Resort, per rientrare in giornata quando volete.
  • All’interno del parco ci sono aree nursery per i bambini.
  • In alcune attrazioni non è consentito portare zaini o borse che vanno lasciati incustoditi in un’apposita area all’entrata dell’attrazione, noi vi suggeriamo di portarvi un piccolo marsupio dove tenere telefono e portafoglio.
  • Se non volete bagnarvi vi consiglio di portarvi un poncio per le giostre d’acqua e un cambio di sicurezza per i bimbi più piccini.
  • Portatevi una scorta di acqua e snack.
  • Calcolando le numerose attrazioni, il mio suggerimento è quello di selezionare appena entrati le giostre più divertenti per tutta la famiglia, considerando che all’apertura e verso la chiusura c’è veramente meno gente, e di lasciarvi alla fine, quando la stanchezza inizierà a farsi sentire, le giostre più rilassanti.

 

Gardaland, dove dormire?

Visto il compleanno del nostro bimbo abbiamo deciso di soggiornare al Gardaland Adventure Hotel, con stanza a tema Artic Adventure, scegliendo la tipologia famigliare.

L’hotel non è economico, ma sicuramente di effetto e molto carino per i bambini.  All’arrivo in camera c’è la possibilità di fare una piccola caccia al tesoro, con indizi e una combinazione da scoprire, per poter aprire la cassaforte e ricevere un regalo, nel nostro caso un puzzle a tema Gardaland. Nella struttura alberghiera vi sono diversi ristoranti e bar per consumare i pasti, si trova a pochi passi da Gardaland Park e ad orari stabiliti c’è una navetta che porta i clienti del Resort al parco e viceversa.

La stagione di Gardaland non si conclude con la bella stagione, ma promuove due belle finestre di apertura per due divertenti avvenimenti Gardaland Magic Halloween, tutti i week end dal 6 ottobre al 31 ottobre e tutti i giorni dal 1 novembre al 4 novembre, e Gardaland Magic Winter dall’8 dicembre al 6 gennaio.

Per maggiori informazioni consultate il Sito Ufficiale.

Grazie a Gardaland Park per averci ospitati.

Francesca

Cercate altri parchi a tema?! Allora leggete anche i nostri articoli su Fiabilandia e Leolandia

 

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: