Famiglia tuttofare …in viaggio

Rimini: la riviera romagnola con bambini

Avete una settimana di vacanza e non sapete dove andare? Io vi dico: Rimini!

Vi spiego perché scelgo Rimini e sono felice di scegliere la riviera romagnola.

  1. Prima di tutto il costo. Capita in ogni famiglia che a volte si possa spendere un pochino di più e altre volte un pochino di meno. Visto il numero di hotel presenti a Rimini si ha davvero la possibilità di scegliere la vacanza a misura del proprio portafoglio. Quest’anno, per noi periodo di particolari ristrettezze, abbiamo comunque scelto di portare i bambini al mare ma facendo un pochino più di attenzione al portafoglio. Abbiamo prenotato verso aprile un hotel 3 stelle, a 500mt dal mare, pagando 25€ a testa, pensione completa per il mese di  giugno, compresa la spiaggia e l’ospitalità per i miei cagnetti. Vi assicuro che l’hotel era pulito, cibo buono, vicino alla spiaggia.
  1. Trasporto. Rimini la possiamo raggiungere comodamente in autostrada con meno di 5 ore di auto da Torino. Siamo in una fascia di ore gestibile con bambini magari con alcuni accorgimenti. Noi siamo partiti all’andata alle 5.45 e i bambini si sono svegliati intorno alle 9.30, tempo di fermarci in autogrill e poi ancora un’ora e mezza circa di viaggio e siamo arrivati. Al ritorno invece abbiamo optato per la partenza post cena, siamo partiti alle 21 e siamo arrivati a casa alle 2. I bimbi si sono addormentati praticamente alla seconda curva, durante il giorno si erano stancati in spiaggia e, proprio in vista del viaggio, non li ho fatti dormire ;-).

Inoltre è molto comodo anche il treno, per chi come le mie amiche non ama guidare, ci si può organizzare per arrivare in treno. Quasi tutti gli hotel offrono la navetta dal treno… che cosa volere di più?

  1. Parcheggio quasi la totalità degli hotel ha dei posti auto, in caso non ne avessero, ci sono molti parcheggi a pagamento e custoditi al costo di circa 30€ a settimana.
  1. Rimini cosa offre… adoro questa città e penso si possa capire da come ne parlo. C’è davvero tutto per tutti, per tutte le esigenze e per tutte le tasche. Genitori con bambini, single o coppie che vogliono divertirsi; si trovano spiagge a misura di famiglia, cibo incredibilmente buono, spazi immensi che permettono di far giocare i bambini, acqua bassa che permette di fare bagni in assoluta tranquillità e poi il mare è pulito! Io vado sempre a giugno o luglio ed il mare è pulito (questo lo preciso perché spesso mi sento dire che il mare non è bello…). Se si cerca il mare dei Caraibi sono d’accordo che questo non sia il posto ideale ma con i bambini piccoli questo mare per noi è l’ideale. Rimini offre talmente tante cose che il relax è assicurato per tutti.

Gli stabilimenti balneari mettono a disposizione giochi da spiaggia, senza doverli quindi acquistare o dover portare avanti ed indietro. Ogni Bagno ha poi il proprio parco giochi, con giochi molto belli, posizionati vicino al bar della spiaggia che offre la possibilità di far riposare i genitori guardando i bambini giocare. In più vengono prestati libri, offerto il frigo per tenere il latte o altri cibi al fresco (gratuitamente) gonfiano vari giochi con il compressore (gratuitamente), possibilità di portare i cani in spiaggia (gratuitamente) docce calde (gratuite) docce cani (gratuite)….. in altre regioni di Italia una doccia calda costa da 1€ a 2.5€. Quest’anno siamo stati dalla Signora Laura al bagno 49, ci siamo trovati davvero bene, oltre alla solita gentilezza di cui mai finirò di meravigliarmi, hanno fatto entrare anche i nostri amici a 4 zampe. C’era la doccia ad hoc per i nostri cagnetti! Tutto senza pagare un extra…

Ogni mattina, mentre i miei ometti giocavano col babbo, io facevo una passeggiata ma vi era la possibilità di fare ginnastica “risveglio muscolare” in spiaggia/acqua. Vi è una zona relax per leggere tranquillamente i quotidiani messi a disposizione dai Bagni. Inoltre c’è la possibilità di giocare a ping pong, ci sono palestre, campi da bocce, aree benessere con vasche idromassaggio TUTTO INCLUSO!

Sia la mattina che il pomeriggio la spiaggia organizza l’animazione per i bambini con la merenda al pomeriggio… per i bimbi come il mio Pietro (5 anni) è un’ottima soluzione per fargli fare qualche attività divertente e lasciare spazio ai genitori per dedicarsi ai fratelli più piccoli o rilassarsi. Insomma ci hanno fatto sentire bene, tranquilli ed in famiglia anche se non conoscevamo nessuno.

  1. Che cosa fare la sera o se un giorno non vuoi andare in spiaggia. Sembra banale ma a Rimini non c’è nulla di scontato. Non ci si annoia mai. Se volete fare qualcosa di alternativo alla spiaggia parlate con il Vs. Hotel o con l’ufficio del Turismo, vi sapranno dare molte idee per divertirvi anche senza andare in spiaggia.

Noi per esempio abbiamo deciso di conoscere meglio Rimini facendo dei tour.

–          Abbiamo fatto delle bellissime gite utilizzando i Trenini di Rimini che, sicuramente vi sarà capitato di vederli anche in altre città, permettono di fare giri brevi da 30 minuti oppure delle proprie e vere visite guidate da 1 ora e mezza.

I bambini si sono divertiti un mondo, andare sul treno per loro come per noi, ha un fascino particolare, in più la ragazza che spiegava le varie zone che abbiamo visto era davvero molto brava! Insomma anche la visita in treno mi sento davvero di consigliarvela, guardate sul loro sito http://www.treninidirimini.it/, io ho parlato con Alessandro per farmi guidare e come sempre la gentilezza e la loro esperienza ci ha fatto trascorrere una bellissima giornata.

–          Un’altra visita che mi sento di consigliarvi è sulla Ruota Panoramica vicino al porto, si trova questa bellissima ruota che potrete vedere da quasi tutta Rimini. Noi una sera ci siamo arrivati in pullman (il pullman è comodissimo attraversa tutta Rimini, le fermate sono ovunque e i biglietti si acquistano in tabaccheria 1,5€ utilizzabili per 75min).rimini viaggio con bambini romagna italia

La ruota arriva sino a 55mt di altezza e fa 5 giri completi per un totale di circa 8 minuti. 8 minuti trascorsi a guardare il mare, l’entroterra, il cielo, ad aver paura e a ridere con i propri bambini. Bellissima esperienza che vi consiglio davvero di provare.

 

  1. La cortesia dei romagnoli questa merita un punto a parte. So che l’ho già detto molte volte ma davvero la loro cortesia fa la differenza. Qui tutti sono disponibili e sorridono. Se si ha qualche richiesta che non è standard (e con bambini o cagnolini al seguito se ne ha sempre qualcuna) non vi preoccupate che, se è possibile farlo, loro lo faranno. C’è sempre il sorriso che accompagna ogni gesto. Adoro venire qui perché riesco a rilassarmi davvero e a sentirmi a casa.

 

Se volete altre informazioni potete leggere i nostri precedenti articoli sulla Romagna, questo di Stefania sui parchi a tema o questo su Marebello

Ps. Ho dimenticato di consigliarvi i passatelli in brodo….. qualcuna li sa fare e mi spiega la ricetta?

Monia&Family

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: