Famiglia tuttofare in viaggio

Torino: cosa vedere e fare in tre giorni

Torino è una città elegante, una di quelle città capaci di trasmettere un romanticismo di altri tempi. Palazzi, strade, monumenti trasudano di storia e di arte.

Tutta la zona centrale è tranquillamente visitabile a piedi, anzi vi consigliamo apertamente di abbandonare i mezzi e vivere la prima capitale di Italia camminando. Perdersi nelle sue vie, fermarsi a fare foto, passeggiare lungo il Po ed entrare nei bar locali a sorseggiare Bicerin o mangiare i deliziosi Gianduiotti. Torino offre veramente tanto, è ricca di moltissimi palazzi, chiese, residenze sabaude, monumenti sparsi per tutta la città. Un itinerario a piedi permette di scoprire attraverso i suoi monumenti la storia della città, dalle sue origini romane alla sfarzosità barocca.

Abbiamo pensato di concentrare un itinerario classico, ma con alcune chicche, per una visita in tre giorni abbondanti. Pensando ad un itinerario fattibile sia per famiglie con bambini sia per coppie o per anziani perché Torino è veramente una città a misura di chiunque!

Itinerario di 3 giorni:

 

  • 1 Giorno

Iniziate ad apprezzare la città con un tour delle sue piazze principali, Piazza Castello dove si affaccia Palazzo Reale e Palazzo Madama, Piazza San Carlo, il salotto dei torinesi, dove si trova il famoso Caval ‘d Brons e le due chiese gemelle, Piazza Vittorio Veneto, la piazza più grande di Torino, circondata dai famosi portici, bar e localini con vista sulla Gran Madre di Dio e il Po, Piazza Carignano una delle piazze più storiche ed eleganti della città, qui si trova il Museo Nazionale del Risorgimento e il Cambio, ristorante amato da Cavour, nei suoi pressi a pochi passi anche il Museo Egizio.

In questo tour delle piazze torinesi potete inserire la visita interna di vari palazzi o monumenti a scelta: Palazzo Reale, Palazzo Madama, il Duomo o la Mole Antonelliana.Torino viaggio con bambini mole antonelliana

  • 2 Giorno:

Giornata dedicata ai musei, a Torino c’è veramente l’imbarazzo della scelta, noi vi consigliamo  due musei imperdibili, il Museo Egizio e il Museo Civico Pietro Micca, in serata se mantenete un po’ di forze 🙂 un tour della Torino Sotterranea o nel tardo pomeriggio una salita alla Basilica di Superga con la storica tranvia a dentiera, un caratteristico trenino a cremagliera (per info consultate questo SITO).

  • 3 Giorno:

Visita del Parco del Valentino, Borgo Medioevale con visita al Castello, Gran Madre di Dio, salita al Monte dei Cappuccini e visita a Villa della Regina.

Consigli utili:

 

  • Torino è una città assolutamente vivibile a piedi e ben servita con bus, tram o metro. Si presta molto bene anche con i passeggini, seppure alcuni punti possano essere con il pavè di pietra.
  • Se volete ammirarla con mezzi un po’ insoliti vi consigliamo un tour con il tram storico, linea 7.
  • In città si trovano tantissimi bar, caffetterie, cioccolaterie, pizzerie al taglio, paninoteche o piadinerie, non c’è assolutamente problema a trovare un posto dove mangiare o fare un piccolo spuntino.
  • Per una serata in allegria assolutamente un aperitivo o una cena nella zona del quadrilatero romano.
  • Per foto mozzafiato sulla città vi consigliamo una salita al Monte dei Cappuccini o al grattacielo progettato da Renzo Piano per Intesa SanPaolo o sulla Mole Antonelliana.
  • La metropolitana di Torino è senza guidatore, se avete bimbi cercate di sedervi nei sedili della prima carrozza, è molto divertente ed emozionante per i bimbi.

Torino, alcune chicche:

 

Non perdetevi il Bicerin, la storica e deliziosa bevanda torinese, che potrete sorseggiare al caffè Bicerin in Piazza della Consolata 5.

Amate il Liberty, beh Torino ha autentici gioiellini di questo stile, il Villino Raby (Cso Francia 8), Casa Lafleur (in Cso Francia angolo Principi d’Acaja), il Palazzo della Vittoria (cso Francia, angolo via Palmieri) che si trovano tutti nel quartere Cit Turin.

Torino vanta una tradizione esoterica secolare, ritenuta facente parte di una delle punte del triangolo di magia nera, insieme a Londra e San Francisco, e di magia bianca con Praga e Lione. Sono diversi i tour con percorsi intriganti e curiosi che portano alla visita di una Torino magica fra Sacro e Profano.

Non avete mai visitato un carcere e vi piacerebbe farlo? A Torino ci sono Le Nuove che permettono tre percorsi differenti, tutti guidati,  ricci di veri spaccati formativi.

All’interno del bellissimo Parco del Valentino all’altezza di Ponte Isabella (per capirci direzione Moncalieri) c’è posteggiato sulla riva del Po un sommergibile che può essere addirittura visitato gratuitamente, occorre solo chiamare l’AMNI di Torino al num. 0116963245 e verificare se c’è disponibile un socio per la visita!

A Torino in Piazza Borgo Dora si trova il pallone aerostatico frenato più grande del Mondo, il Turin Eye,  che permette di avere una vista a 150 mt dal suolo sulla città, un modo veramente originale e curioso per visitare dall’alto Torino.

Vi avevamo già parlato di alcune belle attrazioni di Torino,  rileggete il nostro articolo sulla Mole Antonelliana e sul Museo del Cinema, sulla Basilica di Superga e la nostra visita alla bellissima Villa della Regina, stupenda da quest’ultima anche la vista sulla città.

Ma Torino è veramente molto, molto altro, ve ne parleremo sicuramente ancora 🙂

Francesca&Paolo

 

 

 

 

 

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: